Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Undicesima Puntata 21-3

 

 






Voto 10 - al Fraore che dopo aver subito il furto di borse e tute dei ragazzini ha avuto la pacatezza di rispondere con una lettera che la dice tutta sulla serietà di questa Società. Complimenti, siete dei grandi e avete tutta la solidarietà di Emiliagol e del manso in particolare. Non posso, ma se potessi vi aiuterei.  

Voto 9 – al Fidenza che domenica scorsa ha fermato sullo 0-0 la Lucchese proiettata nello sprint finale con la Correggese. Una partita macchiata dall’ingenuità di Bandaogo, ma che ha dimostrato quanto questo gruppo sia diventato una squadra. Merito forse di qualcuno? Bhe, noi i Mister li abbiamo difesi fin dal primo giorno, e ci auguriamo, vada come vada, che siano confermati.

Voto 8 – a Luca Romenghi che finalmente ha dato una scossa al suo stare in TV. Negli anni scorsi  la trasmissione era un vero e proprio mortorio, e trasmetteva una serietà agnostica che faceva venire il latte alle ginocchia. Dopo mille insistenze su questa rubrica, siamo finalmente riusciti ad avere un Luca Romenghi che trasmette passione e coinvolgimento . I sorrisi e le battute premiano sempre e comunque; e quindi siamo i primi ad essere contenti per lui che dimostra di tenere a cuore i nostri suggerimenti e logicamente felici per noi che ci becchiamo sempre.

Voto 7 – al bel tempo che finalmente tira fuori dalle pegole la Federazione. Dopo le bruttissime figure, ci voleva un po’ di tregua, e questa primavera scoppiata così in anticipo, ci fa ben sperare che i danni che a Bologna si tengono sempre dietro l’uscio, siano definitivamente andati in letargo

Voto 6 – al Guloo (al secolo Davide Campanini) che dopo essersi “buttato su”, ha chiesto al Basilicanova di essere reintegrato. I numeri del Guloo non sono del tutto insignificanti se pensiamo che ha siglato 11 gol in 15 partite di cui la metà giocate negli ultimi 20 minuti. A volte succede che ci siano delle incomprensioni tra giocatore,Mister e Società, ma, sempre a volte, le pietre si mettono sopra per il bene di tutti. Il voto è l’esatta media tra il 4 per aver abbandonato la squadra e l’8 che si è meritato per aver chiesto scusa a Mister, Società e compagni di squadra.

Voto 5 – Non sapevo a chi attribuirlo,ma stasera mi è arrivato un gran bell’aiuto. Lo diamo a quel DS che due giorni prima di una importante sfida (quasi) salvezza si è premunito di telefonare al centravanti avversario per fargli una proposta per il campionato venturo. Nessuno vuole pensare che sia stato un tentativo di impedirne i gol, ma comunque il sospetto monta. Proposta o sospetto,  il giocatore ha risposto nel migliore dei modi, perché il gol lo ha fatto e quindi il Ds è rimasto senza punta per l’anno prossimo e senza punti nella partita “incriminata”. Un consiglio al nostro Moggi dei poveri non possiamo esimerci dal darlo: si telefona almeno 10 giorni prima e si sente in bocca al giocatore; poi magari si cerca anche di aggiustare le cose. Due giorni prima, fa proprio “solo di aggiustamento”! Ps: il voto è estremamente alto perché non vogliamo correre il rischio di ricevere le solite accuse di contro-partigianeria.

Voto 4 – al Basilicanova, che per qualche misterioso motivo ha buttato a mare il Guloo e la possibilità di giocarsi lo sprint finale che porta in seconda categoria. Due sconfitte filate contro squadre di bassa classifica non si possono nascondere e incidono non poco. Abbiamo parlato del Guloo e del suo abbandono con richiesta di ritorno,ma non vi abbiamo dato la risposta della Società e/o del Mister. Eccola: “va bene torni, ma ti diamo due settimane di punizione e quindi non ti convochiamo nelle prossime due partite”. Beh, ci sta, magari con i ragazzini o magari in categorie dove esistono anche le multe; ma qui parliamo di Terza. E in Terza di solito si fa come si può. Qui non si è potuto e ce ne dispiacciamo. Parlavamo di mettere una pietra sulla questione, ma a Basilicanova la pietra l’anno usata per chiudere il buco dove hanno seppellito il nostro Guloo. Contenti loro, contenti tutti. Però come dice il Guloo, il campo poi parla.

Voto 3 – a quell’allenatore che in questo periodo, lascia i suoi ragazzi per una settimana senza allenamento. Avete capito bene! Una settimana senza fare allenamento! Cose mai viste e mai sentite se non quando allenava il manso che era famoso per la regola del 7. Se c’erano meno di sette giocatori, non ci si cambiava neanche e si andava a fare tattica alla Buca dei Diavoli. Però come biasimare chi non veniva, visto che le docce a Sant’Andrea d’inverno erano impratichibili per via dell’acqua gelata. Altri tempi e altra passione. 

Voto 2 – al giudice sportivo che proprio questa settimana ha inflitto 5 giornate di squalifica ad un giocatore della Juniores Regionale, perché ha dato una manata all’arbitro facendogli cadere i cartellini. La giurisprudenza sportiva è stata violentata ancora una volta perché non possiamo dimenticarci della squalifica comminata a Cammarata. Delle due, o una è troppo grave o l’altra è troppo lieve. Però ce n’è una terza! Quelli lì a Bologna hanno seri problemi di comprendonio e pensano che tanto nessuno li vede. Noi li vediamo, li giudichiamo e purtroppo per loro li abbiamo anche capiti.

Voto 1- a Beppe Carpi ex Vice Presidente del Salso, che dopo mille tentennamenti a seguito di mille richieste ha deciso di oltrepassare l’ Enza abbandonando la parmigianità per abbracciare la reggianità. Brescello è a un tiro di schioppo da Parma, e di Parma porta anche i colori sulle maglie, ma questo non ci deve confondere, perché se è vero che anticamente faceva parte “di noi” , ora son reggiani e il parmigiano Guareschi che qualche tempo fa ci ha scritto su qualche cosa, ben lo sapeva. Brescello è famoso nel mondo ad opera proprio di quel parmigiano, quindi vuoi mai che Beppe Carpi ne voglia rinverdire le gesta in ambito calcistico? Lo sapremo al mercato estivo. e se tra i nuovi ingaggi ci saranno Peppone e Don Camillo, allora lo perdoneremo.  

Voto 0 – bhe, non è neanche una notizia, questo voto, perché sapete che lo dobbiamo dare al Dirigente della Pontolliese che ci ha fatto minacce telefoniche e ai tifosi che sono andati in quel di Busseto per farsi prendere dai Carabinieri. Costoro continuano a dirne di ogni sul manso, senza accorgersi che così facendo non chiudono la questione. Io mi ci diverto e ogni qualvolta vedo un loro post sotto l’articolo che descrive chi sono e cosa fanno, mi butto a testa bassa sulla loro intelligenza. Un gesto scriteriato il mio,perché se è vero che se  ti butti a testa bassa su qualche cosa, difficilmente batti la testa per terra è altrettanto vero, che se ti butti a testa bassa su qualche cosa che non c’è, finisce che la testa per terra ci va!  Zero anche ai ladri di Fraore. Non voglio aggiungere niente, perché la cosa mi ha davvero lasciato di cacca e quindi potrei scrivere cose ancor più insensate di quanto faccio di solito in questa rubrica.  





   

 
Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 21/03/2014
Tempo esecuzione pagina: 0,92183 secondi