Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

ZERO DIECI, TORNA LA IRRIVERENTE E SATIRICA RUBRICA DI MANSOSPIA

Edizione speciale by CRER

Voto 10: agli ammutinati del CRER che dopo aver detto a destra e a manca che Braiati era inadeguato (le testimonianze sono decine), ora son rientrati tutti a casa di babbo con la coda tra le gambe e fanno finta di niente (eufemismo) con il movimento. E si, sarà spettacolo puro quando andranno a cerchere i voti per Braiati!

Voto 10: a Paolo Braiati, che vuol far credere alle Società che non sapeva nulla della riforma Spadafora. Peccato però che l'unico punto che lo riguardava (terzo mandato) sia stato cancellato.

Voto 10: a Sibilia, che vuol far credere alle Società che non sapeva nulla della riforma Spadafora. Peccato però che l'unico punto che lo riguardava (incompatibilità con cariche parlamentari) sia stato cancellato.

Voto 10: a Braiati che ha annunciato in video conferenza alle seconde categorie, che “ non si pagherà la seconda quota di iscrizione fin che non si tornerà a giocare”. Un voto in fiducia, visto che ancora non lo ha scritto nero su bianco nei comunicati.

Voto 6: a chi con timidezza o senza timidezza dice che è tutto da rifare, ma non si impegna in prima persona per disfare e rifare!

Voto 5: a chi in momenti come questi (800 e passa morti), pensa ancora al proprio orticello e alla propria tasca. Ci sta e lo capiamo anche, ma quando si esagera si esagera e un po' di pudore non dovrebbe mancare.

Voto 4: a chi in tempi non sospetti (tre anni fa) diceva che al suo CRER le assunzioni del personale sarebbero avvenute non per chiamata nominale come faceva il povero Minetti, ma tramite un bando! E si, a se vist!

Voto 3: a chi sputa nel piatto dove mangia (CRER); o meglio, a chi sputa in faccia a chi gli ha dato il piatto dove poter mangiare! Ma di questo ne riparleremo a tempo debito.

Voto 2: all' Indipendente Sportivo che ha il coraggio di dare la parola al Manso nelle proprie dirette.

Voto 1: a coloro che sparano di tutto contro il sistema CRER, ma hanno paura di metterci la faccia.

Voto zero: Al Presidente del Seregno che invita i comitati regionali a prendere le distanze da Sibilia che avrebbe impedito ad un giornalista di pubblicare le dichiarazioni del Seregno stesso (link). Bene, chiedere ai comitati regionale di prendere le distanze, è una mossa da zero punti, poiché anche Braiati nel suo piccolo, anche se in modo diverso, ha impedito all' odiata Emiliagol di presenziare alla riunione svoltasi a settembre a Parma. E si, caro presidente del Seregno, chiedere aiuto a chi fa ancor peggio di Sibilia, non è poi il massimo. Rido!

Voto zero bis: al presidente della Scandianese che con la sua lettera aperta ha detto cose che neanche il più filo governativo (CRER), avrebbe osato. Speriamo per lui che il campionato possa ripartire e auguriamoci anche, che gli diano qualche rigore che non c'è e che Braiati non perda le elezioni, perché altrimenti, il rigore che non c'è, lo prenderà contro!

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Mansospia il 27/11/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,05201 secondi